home

I presbiteri sono stati presi fra gli uomini e … vivono quindi in mezzo agli altri uomini come fratelli in mezzo ai fratelli. (Presbiterorum Ordinis 3)

Un gruppo di preti amici che vogliono mettersi in gioco

“Lo sport, quando è vissuto bene, è una celebrazione: ci si ritrova, si gioisce, si piange, si sente di “appartenere” a una squadra. “Appartenere” è ammettere che da soli non è così bello vivere, esultare, fare festa. È curioso, poi, che qualcuno leghi la memoria di qualcosa con lo sport: “L’anno in cui la squadra ha vinto lo scudetto, in cui il

tal campione ha vinto la tal competizione. L’anno delle Olimpiadi, dei Mondiali”. In qualche modo lo sport è esperienza del popolo e delle sue passioni, segna la memoria personale e collettiva. Forse sono proprio questi elementi che ci autorizzano a parlare di ‘fede sportiva'”.

PAPA FRANCESCO 2 gennaio 2021